sabato 7 marzo 2015

GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA - 8 MARZO

Ecco, ci risiamo! Altro anno, altro giro e si ritorna a "festeggiare" l'8 marzo. Beh certamente non io! Non voglio neanche ricevere gli auguri, ne' un pezzetto di mimosa o sentire che per noi donne è un giorno speciale!
Sarà speciale quando la differenza tra uomo e donna, tra i 2 sessi, sarà annullata veramente! Credo anzi che una giornata come questa fomenti ancor di più la differenza che purtroppo ancora esiste e quindi sono contraria a questa ricorrenza. Perché non c'è una Giornata Internazionale dell'Uomo? O i maschietti contano meno?
Già risolto il mistero per il quale si celebra la Festa della Donna, il fatidico incendio nella fabbrica Cotton che in realtà non esiste e non è mai accaduto e quindi rimane il motivo della celebrazione, cioè per ricordare sia le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, sia le discriminazioni e le violenze cui esse sono ancora fatte oggetto in molte parti del mondo. 
Tanti anni di lotta sindacale, in piazza, manifestazioni e cortei, lotte e denunce e ancora non abbiamo le stesse condizioni lavorative degli uomini, si sa ed è certo che una donna riceve uno stipendio più basso e ha sostanziali differenze di trattamento rispetto ad un uomo anche sullo stesso livello contrattuale! Perché? Perché in un colloquio ha peso negativo il fatto che sia donna ed abbia dei figli? E quindi la formazione scolastica e l'esperienza vengono in parte oscurate da questo "neo"? Per essere padre non valgono le stesse regole? O un padre non chiede permessi per i propri figli? Mi sembra che ne abbiano diritto e che li sfruttino, quindi è inammissibile questa differenza. Perché ci si riferisce alle donne come al "sesso debole"? Perché ogni 3 giorni viene uccisa una donna a mano del proprio compagno e scoppia una bomba e invece non si parla mai delle violenze sugli uomini? E sono sicura che ce ne sono di casi! Ovvio che le violenze sulle donne sono più numerose, frequenti e in certi casi più shockanti, ma se non vogliamo essere differenti e trattate diversamente non ci innalziamo a sole vittime!
Credo che uomini e donne siano UGUALI, non ci dovrebbero essere nessun privilegio o vantaggio per appartenere a uno o all'altro sesso, cosa che in molti casi invece c'è. Compreso il fatto di avere un giorno tutto per le donne e i gli uomini no!
Se non vogliamo essere trattate diversamente, non facciamo di tutto per sottolineare il fatto di essere Donne, si è prima di tutto PERSONE, con gli stessi ed identici diritti e doveri! 
Mi sembra giustissimo lottare per i diritti, ma i diritti di tutti i lavoratori e la difesa dalla violenza sia uno uomo o donna! Io non ho bisogno dell'8 marzo per rivendicare i miei diritti o per sottolineare l'importanza che abbiamo nella società, si lotta tutti i giorni insieme.
Cominciamo con eliminare tutte quelle piccole cose basate sulla differenza di sesso, lottiamo perché la giustizia non sia così lenta in aiutare le povere persone che vengono minacciate dal proprio partner sia donna o uomo quando chiedono ausilio, lottiamo per una equità sul piano lavorativo, lottiamo perché in Africa e altri paesi la pratica dell'ablazione femminile sia dichiarata violenza e tortura, aboliamo la differenza tra uomo e donna in linea di successione al trono di qualsiasi monarchia, o il fatto che in Cina la nascita di un bambino maschio venga considerata vanto per la famiglia mentre la nascita di una figlia femmina è solo una perdita monetaria..... e forse riusciremo a festeggiare 365 Giorni Internazionali dell'Uguaglianza!

Kly

5 commenti:

  1. Condivido appieno, il tuo pensiero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anna Maria,
      ancora ci credo ad un mondo senza differenza di genere... spero non sia solo un'utopia!!
      Buona serata e grazie di essere passata a visitarmi!
      Kly

      Elimina
  2. Ciao,
    condivido a pieno le tue parole, allora ti ho nominata Top of the Post sul nostro blog:
    http://www.genitorialmente.com/2015/03/genitorialmente-presenta-il-top-of-post.html

    Ciao
    Flavia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Flavia, ma che onore. Sei sempre carinissima!! Grazie di essere passata e della nomination.
      Spero che anche le mie parole e il mio articolo servano a far riflettere e ad annullare tutte le differenze e quindi migliorare le condizioni di donne e uomini.
      Kly

      Elimina
  3. ciao
    condivido quello che hai scritto.

    RispondiElimina