giovedì 6 dicembre 2018

PORTACANDELA CON STECCHI DI GHIACCIOLO

L'estate è finita. 
Gli stecchini dei ghiaccioli e gelati mangiati non li avete buttati, vero? 
Ricicliamoli creando due simpatici portacandela per creare atmosfera nelle serate d'autunno o per il prossimo Natale.
Per sicurezza, è meglio non posizionare mai la candela da sola nel portacandele, ma metterla in un bicchiere o vasetto di vetro affinché la fiamma sia separata dal legno. 
Quel che serve per fare questo lavoretto è:
- stecchi di legno;
- colla a caldo;
- decorazioni di recupero (perline, conchiglie, sassolini, bottoni, paillets, fiocchetti, etc.);
- pittura acrilica (opzionale);
...e un po' di fantasia.

REALIZZAZIONE: prima di tutto formare una base quadrata allineando 10 legnetti e incrociandone sopra altri 10, incollandoli con la colla a caldo. A partire da questa solida base incollare gli stecchi formando le 4 pareti. Continuate in verticale fino all'altezza desiderata. 
Decorate il portacandele con gli oggetti, laccetti o dipingendolo con colori acrilici se lo desiderate.

Questa semplice realizzazione  può essere utilizzata anche come portavasetti per fiori e piccole piantine.


THINK GREEN!


Denny

Nessun commento:

Posta un commento