giovedì 23 aprile 2015

GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO - Spagna

Ciao a tutti! 
In questa seconda tappa in giro per il mondo parleremo della Giornata Mondiale del Libro, celebrata in particolar modo in Spagna, più precisamente a Madrid
Tre anni fa ho avuto l’occasione di visitare questa magnifica città e se chiudo gli occhi riesco a rivivere la magia di quei giorni e ad assaporare ogni momento. Tutto è straordinario a Madrid, il calore delle persone, il cibo, i monumenti e la pulizia della città ne sono un esempio. Ho visitato Madrid ad Aprile 2012 proprio nel periodo della giornata del libro, scoprendo tanti dettagli che prima non conoscevo. Il 23 Aprile si celebra La noche de los libros e in città si preparano circa 600 eventi. Con lo slogan “¿Me regalas un libro? Te regalo un libro“, è una delle più grandi manifestazioni, tra i vari spettacoli ci sono incontri con autori, dibattiti, conferenze e la Gran Vìa si popola di bancarelle e stand ricchi di libri per tutti i gusti. 
La giornata del libro fu istituita in Catalogna nel 1996, inizialmente la data era il 7 ottobre e si celebravano le opere spagnole e i loro autori, ovviamente. Con il tempo questa festa diventò mondiale e la celebrazione venne spostata al 23 Aprile. Quel giorno, mentre mi trovavo in vacanza a Madrid, quasi tutte le donne che camminavano in strada o nella metro portavano con sé una rosa rossa, io inizialmente non ne avevo capito il motivo e così ho fatto una breve ricerca: il giorno 23 Aprile in Spagna, l’uomo è solito regalare alla propria donna una rosa rossa e così la tradizione si diffuse anche tra i librai, i quali iniziarono a regalare una rosa ad ogni persona che acquistasse un libro nella loro bancarella. Meraviglioso!  
Quindi, se doveste decidere di andare a Madrid, fatelo in questo periodo! Non fa troppo caldo ma le giornate sono stupende e potrete dare una sbirciatina a questa grande manifestazione che vi sorprenderà! Ah, non dimenticate di assaggiare las tapas (mmm che delizia) e la paella, piatti tipici della città. Non andate a cercare ristoranti italiani per poi lamentarvi, siate curiosi, provate, sperimentate e non ve ne pentirete! Ma su questo scriverò sicuramente un articolo più avanti.

Vi lascio con un paio di foto scattate da me e... leggete tanto, sempre!

Alessandra

3 commenti:

  1. Risposte
    1. Andiamo Patry?? io conosco molto poco Madrid, ci sono stata solo di passo un paio di volte...

      Elimina
  2. Andate andate, è stupenda e si mangia da diooo!! :)

    RispondiElimina